annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

drone per allontanare uccelli

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • drone per allontanare uccelli

    buongiorno, premetto che sono TOTALMENTE a digiuno di qualsiasi conoscenza riguardo
    i droni, ma mi è venuta quest'idea che vorrei confrontare con voi per conoscere esperienze
    simili o avere eventuali stroncature

    nel mio condominio, agli ultimi piani, il quinto e il sesto, abbiamo un problema
    di tortore, le quali hanno preso di mira i supporti dei tendaggi e altre strutture
    per nidificare, oltretutto disturbando fin dalla mattina presto con il loro canto,
    probabilmente a causa della conformazione molto protetta del sottotetto e dei balconi

    mi è venuto in mente di proporre l'acquisto comune di un piccolo drone per scacciarli;
    l'idea sarebbe quella di impostare un percorso prestabilito nello spazio tridimensionale
    attorno alle parti dell'edificio coinvolte, confidando che la sua sola presenza sia sufficiente
    a disturbarli, come ho visto fare in diversi video. Il drone partrirebbe sempre da uno stesso
    balcone - magari a rotazione tra i condomini - e vi farebbe ritorno alla fine della missione,
    da svolgersi a orari preimpostati; Il condomino proprietario di questo balcone si assumerebbe
    il compito di controllare che l'apparecchio sia sempre carico e eventulmente lo ritirerebbe
    in casa se vi fosse cattivo tempo

    è fattibile? cosa ne pensate?? grazie!



  • #2
    Ciao e benvenuto sul forum.
    Quello che volete fare non è consentito dai regolamenti vigenti.
    Senza che stia a farti tutta la lista di quello che si può e non si può fare, ti consiglio di leggere questo riassunto, ti renderai conto da solo...
    https://www.dronerc.it/forum/forum/c...dotta-del-volo
    Blade Chroma***Xk Detect X380-C***Yuneec Typhoon H

    Commenta


    • #3
      In aggiunta agli impedimenti normativi citati da Pier2162 c'e' anche la seria possibilita' che il modello venga attaccato dagli uccelli. A me e' successo con uno stormo di piccioni che mi hanno costretto ad atterrare precipitosamente per evitare la distruzione del modello stesso.
      JJRC H8C /Eachine Wizard X220/Eachine QX65/JJRC H31/DJI Mavic Air
      Phantom 1.1.1, gimbal, SJ4000 e Gitup GIT2
      Eachine ET526 / Eachine LCD5800D 5.8GHz 40Ch FPV

      Commenta


      • #4
        Grazie delle risposte, molto chiaro. Ora, forzando volutamente il discorso, senza intendere con questo che abbiamo intenzione di mettere in atto alcuna furbizia all'italiana, mi domando a livello puramente teorico questo: potrei considerare l'area del balcone o del davanzale come un'estensione dello spazio privato interno della mia abitazione, protetto dal sottotetto e dai tendoni e potrei considerare un microdrone, collegato a un filo - magari con sistema di riavvolgimento - che ne vincoli la caduta verso i piani sottostanti in caso di anomalia nel volo, come un meccanismo al pari dei bracci motorizzati dei tendaggi o del sistema di innaffiatura automatica dei vasi. Il drone potrebbe alzarsi autonomamente a orari prestabiliti un paio di metri sopra il pavimento, percorrere avanti e indietro un certo numero di volte un tragitto delimitato all'area del balcone, infine riposarsi a terra. Ovviamente sarebbe necessario acquistare per ogni superficie un drone dedicato. Sono convinto che questo basterebbe a sloggiare qualsiasi tortora, sono animali molto paurosi, basta un nonnulla per allontanarle per parecchio tempo, e non riesco proprio a vederle capaci di attaccare l'apparecchio. In questo caso, a quali sanzioni andrei incontro se venissi denunciato da qualcuno, cosa molto difficile data la posizione quasi invisibile dall'esterno e il comune accordo del vicinato? Ma soprattutto, tecnicamente la cosa è fattibile?
        Ultima modifica di orsobubu; 25 maggio 20, 17:54.

        Commenta


        • #5
          Per far seguire un certo numero di waypoint ad un drone serve un GPS, andare avanti ed indietro è un volo per waypoint, che può essere eseguito solamente se il pilota guarda fisicamente il drone e può riprenderne il controllo manuale in ogni momento.
          Il GPS per funzionare deve essere in uno spazio aperto col cielo libero e lontano da potenziali ostacoli, la precisione di volo non è così millimetrica da scongiurare di urtare i muri o i tendoni soprattutto se deve volare così vicino in uno spazio angusto qual'è un balcone così segregato.
          Lasciando a parte il costo per un modello simile, rimangono comunque alcuni impedimenti tecnici che ne fanno cadere l'uso che intendi farne.
          In primis la batteria : la durata di una batteria difficilmente arriva oltre 10 ~ 15 minuti (nei droni più grandi) o 5~7 minuti in quelli medi, per abbassarsi a 3 minuti nei microdroni. Chi la cambia?
          Impossibile vincolare il modello con un cavo, non avrebbe la forza per svolgerlo ed il rischio che si impigli nelle eliche è molto alto.
          Quello che cerchi non lo trovi in un modello rtf ovvero già pronto al volo, una programmazione di questo genere non si trova già bella e pronta.
          Vedi te...
          ​​​​​​



          ​​​​
          Ultima modifica di Pier2162; 25 maggio 20, 19:34.
          Blade Chroma***Xk Detect X380-C***Yuneec Typhoon H

          Commenta

          Sto operando...
          X