annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

simulatore Liftoff

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • simulatore Liftoff

    salve a tutti!, causa quarantena sono costretto a rimanere a casa senza poter provare il mio primissimo drone in fpv che ho acquistato qualche settimana fà. Girando un pò su internet ho visto questo simulatore di guida per droni a buon prezzo con la possibilità di connettere la mia trasmittente Turnigy Evlution come joystick e grazie a un programma chiamato Trinus ho avuto la possibilità di utilizzare il mio smartphone e un paio di occhiali vr come schermo per riuscire a simulare al meglio il volo. Adesso la mia domanda da neofita è: con questo tipo di simulazione, senza aver mai effettuato una prova sul campo può essere d'aiuto per evitare crash iniziali?Oppure sto perdendo tempo? Grazie mille per i consigli.

  • #2
    Da neofita in FPV ti dico , utile è sicuramente utile , logicamente cambiano un pò di fattori :
    -percezione di altitudine
    -percezione di velocità
    -suono, sembra una stupidaggine ma sentire il drone vicino o lontano o non sentirlo proprio fà uno strano effetto
    -fattore emotivo , quando voli per davvero , sai che non è un gioco.

    Al di là di questo è indubbiamente utile.

    Commenta


    • #3
      ho capito, mentre per iniziare già a volare in modalità acro piuttosto che in stabile fa differenza usare o no un simulatore?

      Commenta


      • #4
        Sí sí, dal punto fi vista controlli è utile, volare in acro , per chi è agli inizi come me, non è semplicissimo, il simulatore ti aiuta a capire la dinamica del drone.

        Commenta


        • #5
          Il simulatore aiuta sicuramente, soprattutto a capire che in acro, se molli gli stick,il modello continua ad andare come prima ,non si stabilizza come fa nei modi stabilizzati e devi quindi dare dei comandi in verso contrario se vuoi modificarne la direzione.Pero' se non hai mai volato in acro, il consiglio che ti do quando volerai dal vero e' quello di abbassare drasticamente i rates nei primi voli.Questo ti permette di avere il modello docile in modo da aver tempo per correggere gli eventuali errori . E' incredibile come, con i rates di fabbrica, il modello schizzi via creandoti facilmente panico che, a sua volta, causa movimenti bruschi degli stick e conseguenti crash.
          In particolare abbassa i rates a 0.2/0.3, azzera i superrates e alza gli expo anche a 0.8/1.
          Poi, man mano che prendi confidenza, avrai modo di alzare i rates finche' la tua abilita' te lo permette, abbassare fin quasi ad azzerare gli expo rates e infine alzare i superrates per poter fare acrobazie(in particolare capovolte).
          Ultima modifica di gianni_BT; 17 maggio 20, 12:12.
          JJRC H8C /Eachine Wizard X220/Eachine QX65/JJRC H31/DJI Mavic Air
          Phantom 1.1.1, gimbal, SJ4000 e Gitup GIT2
          Eachine ET526 / Eachine LCD5800D 5.8GHz 40Ch FPV

          Commenta


          • #6
            a me è servito parecchio , ho fatto 20 ore prima di fare il mio primo volo vero. A livello di comandi ti ci ritrovi ma come ti hanno detto gli altri dal vivo è un'altra cosa infatti ho provblemi negli atterraggi e un paio di schianti li ho fatti a causa del panico , per il resto man mano che voli ci prendi sempre piu confidenza e modificando le impostazioni di volo del drone ti troverai bene

            Commenta

            Sto operando...
            X