annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ventola intubata EDF dimensionamento e Variatore ESC. Help

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ventola intubata EDF dimensionamento e Variatore ESC. Help

    Ciao Ragazzi,
    come prima cosa mi scuserò per le domande che ovviamente per voi saranno semplici e datate..ma essendo un neofita ed un novizio ho bisogno che qualche esperto mi aiuti a capire certe cose..
    vi prego di non spazientirvi.nel leggere le mie domande...vi ringrazio.

    1) Nel momento in cui io scelgo una qualsiasi EDF (ad esempio 60 o 90 mm) con specifiche tecniche del motore (KV,CW,CVW,etc)...come faccio a dimensionare (e quindi scegliere) la batteria o pacco di lipo? Nel senso che come faccio a capire che batteria ci vuole per garantire quella spinta che mi serve e quella durata che mi serve prima che si scarichi?

    2)Non mi è molto chiaro il sistema VARIATORE ESC a cosa serve. Io vorrei creare un banco prova con 4 edf indipendenti ma poter gestire il numero di giro di ogni singola EDF e sopratutto avere un display dove mi dice il numero di giri. qualcuno mi sa dare una dritta? E se è possibile sincronizzare le quattro edf con un unico potenziometro.

    ho altre 1000 domande ma meglio se inizo solo con queste due....poi se qualche anima pia vorrà continuare ad illuminarmi ve ne sarò grato.
    .

  • #2
    Ciao. Perdona la mia curiosità...ma perché vuoi utilizzare delle eliche intubate?
    Che modello vuoi realizzare?
    Perché vuoi comandare separatamente i motori?
    Intanto rispondo alla tua domanda numero 2:
    Gli ESC sono gli Electronic Speed Control e servono per far variare i giri dei motori tra un minimo ed un massimo.
    Blade Chroma***Xk Detect X380-C***Drocon Bugs 6

    Commenta


    • #3
      Ciao Pier2162, per prima cosa grazie che mi hai risposto e dedicato attenzione. Sarò lieto di spiegarti e sopratutto approfitterò per farti domande.
      Il modello sperimentale che voglio realizzare è composto da eliche intubate posizionate all'interno di uno scheletro tipo questo (https://www.3ders.org/images2015/the...ct-drone-1.jpg)
      Voglio poter avere la possibilità di gestire separamene i motori o sincronizzarli a secondo delle condizioni di volo tramite software .
      In poche parole in determinate condizioni di quota e di assetto (tramite GPS,giroscopio ed accelerometri) il software deve comandare i motori per fargli fare certe manovre (sia di volo sia di stabilizzazione della posizione....considera che ogni EDF avrà la possibilità di ruotare da 0° a 90° (0° spinta verticale - 90° Spinta in avanti).

      Nella realtà questo progetto è basato sulle JETCAT (turbine a combustione con accoppiate 2 EDF). Ma per iniziare ho pensato che per semplificare la vita e minimizzare le problematiche sarebbe stato più semplice sviluppare il primo prototipop con le EDF.


      altra domanda
      Per gli ESC: quindi se servono per far variare i giri del motore tra un min ed un max... ad ogni motore serve il suo ESC? o un ESC può comandare + motori?
      Gli ESC hanno più canali?
      Come si programma un ESC? posso far variare il numero di giri tramite software al verificarsi di certe condizioni?
      Gli ESC se comandano piu motori li comanda in modo sincrono ( tutti allo stesso numero di giri?)

      In attesa ti porgo cari saluti

      Commenta


      • #4
        In parole povere vuoi costruire un drone e farti tu il software....quello che vuoi fare è praticamente un drone: motori brushless, esc, fc con accelerometri e giroscopio, gps, ecc.
        Per gli esc se ne utilizza uno per ogni motore, esistono anche esc 4 in 1 ovvero riunite su una unica scheda ma in ogni caso ognuna comanda un singolo motore.
        Nel caso dei droni la calibrazione solitamente viene fatta tramite il radiocomando in modo che alla posizione bassa dello stick del throttle corrisponde il minimo regime dei motori ed alla posizione alta il massimo.
        Gli esc variano i giri dei motori anche in base agli accelerometri ed alla configurazione di volo che viene caricata nella fc.
        Non è necessario inclinare i motori per far avanzare il drone in qualsiasi posizione, ma basta cambiare i giri dei motori ed inclinare il modello.
        Qui mi fermo perché non sono esperto di costruzione e configurazione di droni.
        P.s. Sposto la discussione in sezione adeguata perché non mi pare che il focus sia su batterie e caricabatterie
        Blade Chroma***Xk Detect X380-C***Drocon Bugs 6

        Commenta


        • #5
          Grazie Pier...una domanda ...ma i flight controll sono programmabili?
          ad ogni modo rimangono non risposte le domande fatte inizialmente sul dimensionamento batterie in funzione dell'edf chi mi aiuta?
          grazie a tutti cmq

          Commenta


          • #6
            Si i flight controller vengono programmati con appositi software.
            Per le batterie occorre sapere il peso del modello in ordine di volo e la corrente massima assorbita dai motori con le eliche montate.
            Edit : ovviamente il thrust deve essere stato adeguatamente dimensionato per motori e ventole in base al peso da sollevare.
            Ultima modifica di Pier2162; 16 ottobre 19, 18:10.
            Blade Chroma***Xk Detect X380-C***Drocon Bugs 6

            Commenta


            • #7
              Qualcuno cortesemente può darmi un buon sito dove comrare ventole intubate CW e CCW ? nessuno le vende le CCW?? mi servono da 64 mm...Help

              Commenta


              • #8
                Le EDF vengono utilizzate principalmente su modelli di aereo e non sui multirotori.
                Nei modelli di aereo non c'è necessità di avere eliche o edf a rotazione antioraria, pertanto non troverai facilmente edf sinistrorse.
                Nei modelli di aereo vengono utilizzate le ventole intubate quando per ragioni di estetica non si possono montare eliche esterne, vedi per esempio i modelli di jet.
                Nei multirotori non si usano per lo scarso rapporto peso/potenza, e per la scarsa efficienza, per questi motivi non le trovi facilmente in vendita in CCW.
                Ho trovato solo delle 50 mm
                https://rover.ebay.com/rover/0/0/0?m...2F174069216197
                ​​​​​​Hai fatto qualche calcolo di quanto ti verrebbe a pesare questo modello?
                In base al peso in odv devi calcolare eliche, motori, elettronica di bordo e batterie.
                Ultima modifica di Pier2162; 25 ottobre 19, 22:04.
                Blade Chroma***Xk Detect X380-C***Drocon Bugs 6

                Commenta


                • #9
                  Grazie Pier2162...le ho acquistate su amazon ma solo da 50 mm. su ebay vengono dalla cina e ci mette una vita per arrivare.
                  Ti terrò aggiornato
                  ancora grazie

                  Commenta


                  • #10
                    a occhio e croce.....

                    Se usi telecomando e schede del mjx b5w (costo 125 euro), puoi pilotare i 4 motori sino a 3s, inserire/disinserire il Gps, inserire/disinserire l'Headless,
                    con l'output del pilotaggio motore che inclina la videocamera ci piloti il servo che ti inclina gli edf direttamente dal radiocomando,
                    la videocamera wifi 5G che registra su sd rimane valida montata fissa nel drone.

                    Se prendi il bugs b5w 4K (costa 50 euro in più, 175 in totale ), hai anche direttamente la batteria da 7,6 v LiHv da 2430mAh .

                    Entrambi i modelli hanno rth, follow, circle ed amenità varie

                    dimenticavo.....fondo,coperchio e 2 set di eliche + 4 motori avanzanti, a 35-50 euro vanno via come il pane
                    scalandoli dal costo di acquisto
                    Ultima modifica di jnojno; 30 ottobre 19, 23:29.

                    Commenta


                    • #11
                      Come accennato, il materiale per pilotare i motori intubati , inclusi Esc e Gps li ricavi a 135 euro nel caso del modello 4k. (spesi 175 e rivenduti 40 euro di materiale avanzante )
                      La batteria del mjx bugs b5w 4K ,nel modello 3d che hai postato, ci và in un modo fighissimo..

                      Serve un servo per la inclinazione degli Edf, il meccanismo per inclinarli , un transistor e 3 resistenze per pilotare il servo.

                      Per il meccanismo di inclinazione eliche ti ricerco un thread quì nel forum di altro modello esistente.
                      Per le connessioni ed il circuito di pilotaggio del servo ti posso postare come e dove, se adotti questa versione.

                      Mancherebbe un primo schema da stampare in 3d della struttura....

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao Ragazzi...una domanda...pleaseeeeee

                        io ho 3 motori.
                        vorrei collegare i 3 motori in parallelo a 3 esc in parallelo ed avere un unico segnale che li comandi in modo sincorno (quindi anche il segnale in parallelo in modo che i 3 cavi del segnale siano collegati alla ricevente che comandi tutti e tre i motori.
                        In poche parole 1 segnale x 3. devono fare la stessa cosa.
                        so che è insolita questa configurazione ma è dettata da una safety.
                        Mi spiego meglio...
                        se un motore si blocca gli altri due compensano.
                        Se un esc salta gli altri due compensano.
                        Ovviamente esc e motori vengono sovradimensionati per soddisfare i requisiti tecnici se 1 motore o 1 esc salta.
                        E' corretto il mio pensiero?


                        Perchè questa domanda...
                        io voglio realizzare un drone con 12 motori ( ma voglio usare una configurazione come se fosse un quadricottero). quindi ad ogni teorico motore del quadricottero ne corrisponderebbe in realtà 3 .

                        Mi illuminate? grazie a tutti

                        Commenta


                        • #13
                          Ammettendo che sia fattibile, hai considerato che batteria ti servirebbe? E che peso andresti a raggiungere?
                          Perché non ti orienti su un esacottero che ha già la possibilità di sopperire alla mancanza di un motore?
                          Blade Chroma***Xk Detect X380-C***Drocon Bugs 6

                          Commenta


                          • #14
                            Il problema non è la batteria xke con i rapporti peso spinta ci siamo! Voglio capire se è fattibile

                            Commenta

                            Sto operando...
                            X