annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

E' arrivato il pacco....my first drone

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Manu_FPV
    ha iniziato la discussione E' arrivato il pacco....my first drone

    E' arrivato il pacco....my first drone

    Salve a tutti ho bisogno di aiuto perchè ho un problema.
    ho collegato il quadricottero a bf per vedere se tutto ciò che avevo letto nell'ultimo mese avesse un significato, ma dopo pochi secondi e ovviamente senza avere il tempo di toccare nessuna impostazione il quad emanava calore, la batteria non era neanche collegata ma la fc diventava molto calda. prima di chiudere mi cade l'occhio sulla cpu della fc che oscilla tra i 36 e i 39 % e proprio nel pomeriggio avevo visto un video sul quale dicevano di mantenere il carico intorno al 10% e mai superare il 20-25% ( io ero abbondantemente sopra senza aver fatto ancora nulla).
    Riapro il video e riascolto attentamente il tutto , prendo in considerazione uno dei consigli dati e imposto la frequenza dei loop del PID a 4 khz e lascio il gyro a 8khz ( inizialmente entrambi a 8 khz).
    ora il carico della cpu si è quasi dimezzato scendendo da i 39 oscillanti ai 20 abbastanza fissi.
    Se qualcuno fosse in grado di aiutarmi io sono tutto orecchi, anche perchè preferirei farlo schiantare su un palo volando che bruciare l' fc poggiato sulla scrivania.
    se servono più informazioni chiedete pure io non saprei cosa dirvi al momento a parte il modello eachine novice 2.
    grazie a tutti

  • Manu_FPV
    ha risposto
    grande ottima spiegazione spero di riuscire a metterla in pratica appena mi arriva la jumper, per ora con la radio base sarebbe folle metterci anche i profili.
    grazie sei il mio mentore ufficiale

    Lascia un commento:


  • gianni_BT
    ha risposto
    Originariamente inviato da Manu_FPV Visualizza il messaggio

    ottimo così è tutta un altra cosa!!! devo solo capire come switchare i vari profili pid/rate da visore

    sto tentando di impostare 3 profili pid identici con 3 rate differenti ma non capisco perchè mi cambia i rate per ogni profilo, nel senso l'ultima modifica che faccio va a sovrascrivere ogni volta. per capire meglio ... rate profilo 1 30/30/30 e salvo. passo al rate profilo 2 metto 50/50/50 e salvo. a questo punto mi ritrovo i rate del profilo 2 anche al profilo 1. ma come se fà?
    Non so se e' un problema di versioni o di FC.
    Io con Betaflight 10.6.0 e firmware per SpracingF3 3.5.7 faccio cosi'.
    Vado nella pagina PID tuning.
    Clicco Rateprofile setting e seleziono nel menu' a tendina uno dei 3 rate profile che ammette la mia FC.
    Modifico il valore e salvo(non refresh , ma Salva).
    A questo punto scelgo un altro profilo dal menu' a tendina, di solito diverso.
    Modifico e salvo.

    Il tutto senza mettere le batterie, ma solo lavorando con la USB. Mettendo le batterie lui mi prende sempre e solo il profilo di rate che gli viene dalla selezione dalla radio.
    Per selezionare il profilo rate, uso uno dei potenziometri della radio in cui ho definito 3 aree( 1 per ciascun profilo).
    Per farlo devi prima abilitare l'Expert Mode(selettore in alto a destra nella intestazione di Betaflight).
    Poi vai nella pagina Adjustment.
    Verifichi quale e' il dispositivo che usi per cambiare i rates e che AUX channel usa(nel mio caso il potenziometro e' AUX5)
    Abiliti 3 righe e imposti nella colonna "when channel" il canale che ti interessa (nel mio caso AUX5)
    Nella parte centrale("is in range") identifichi 3 aree distinte, una in ciascuna riga).
    Nella colonna "then apply" selezioni la funzione "Rate profile selection" in tutte e 3 le righe
    Nella colonna "using slot" metti slot 1, slot 2 slot 3 differenziando le 3 righe.
    Nella colonna "via channel" rimetti il tuo canale AUX come nella seconda colonna.

    In questo modo, a seconda di dove si posiziona il segnale del mio potenziometro, verra' usato il profilo 1, 2 o 3.
    Non sempre lo scambio avviena "al volo". Per esempio nel QRX65 il rate cambia anche con modello in volo. Nella SPracing F3 invece il modello deve avere i motori disarmati per accettare il cambio profilo di rate.
    Non ho invece mai provato ad avere diversi profili PID perche' non ne sento la necessita'.

    Lascia un commento:


  • Manu_FPV
    ha risposto
    Originariamente inviato da bass11 Visualizza il messaggio
    quando colleghi la vtx e non voli sparaci contro una ventolina per raffreddare e se sai dovrai collegarlo a lungo meglio abbassi il valore della vtx o lo metti in pit mode cioè valori di emissione vicina allo zero
    questo mi interessa come posso metterlo in pit mode? non l'ho neanche mai sentito ne letto da nessuna parte
    Ultima modifica di Pier2162; 10 maggio 20, 12:53. Motivo: Sistemato il "quote"

    Lascia un commento:


  • Manu_FPV
    ha risposto
    Originariamente inviato da gianni_BT Visualizza il messaggio
    La curva del gas in Betaflight e' nella pagina dei PID e dei Rates:sulla versione che ho io si trova in basso a destra di quella pagina. Di fatto e' una retta che si puo' trasformare in un esponenziale accentuando o attenuando la parte iniziale della curva.
    Se pero' non hai ancora confidenza con il volo in ACRO, il mio consiglio, piu' che toccare il gas(Throttle) toccherei i rates, abbassando i rates da 1 a un valore molto inferiore(anche 0.2/0.3 per iniziare, azzerando i superrates e alzando ad un valore prossimo a 1 gli expo rates.
    Cosi' il drone diventa un agnellino e puoi imparare. Poi, man mano acquisti confidenza, puoi alzare i rates e abbassare gli expo rates. I superrate li introdurrai solo quando sei pronto a fare acrobazie tipo le capovolte.
    Puoi provare l'effetto delle modifiche in anteprima, guardando la figurina che appare nelle pagine dei rates.
    ottimo così è tutta un altra cosa!!! devo solo capire come switchare i vari profili pid/rate da visore

    sto tentando di impostare 3 profili pid identici con 3 rate differenti ma non capisco perchè mi cambia i rate per ogni profilo, nel senso l'ultima modifica che faccio va a sovrascrivere ogni volta. per capire meglio ... rate profilo 1 30/30/30 e salvo. passo al rate profilo 2 metto 50/50/50 e salvo. a questo punto mi ritrovo i rate del profilo 2 anche al profilo 1. ma come se fà?
    Ultima modifica di Manu_FPV; 10 maggio 20, 11:36.

    Lascia un commento:


  • bass11
    ha risposto
    quando colleghi la vtx e non voli sparaci contro una ventolina per raffreddare e se sai dovrai collegarlo a lungo meglio abbassi il valore della vtx o lo metti in pit mode cioè valori di emissione vicina allo zero

    Se il drone è incontrollabile tra 1 e 2s potrebbe essere necessario agire sui pid, non solo sul gas

    Lascia un commento:


  • gianni_BT
    ha risposto
    La curva del gas in Betaflight e' nella pagina dei PID e dei Rates:sulla versione che ho io si trova in basso a destra di quella pagina. Di fatto e' una retta che si puo' trasformare in un esponenziale accentuando o attenuando la parte iniziale della curva.
    Se pero' non hai ancora confidenza con il volo in ACRO, il mio consiglio, piu' che toccare il gas(Throttle) toccherei i rates, abbassando i rates da 1 a un valore molto inferiore(anche 0.2/0.3 per iniziare, azzerando i superrates e alzando ad un valore prossimo a 1 gli expo rates.
    Cosi' il drone diventa un agnellino e puoi imparare. Poi, man mano acquisti confidenza, puoi alzare i rates e abbassare gli expo rates. I superrate li introdurrai solo quando sei pronto a fare acrobazie tipo le capovolte.
    Puoi provare l'effetto delle modifiche in anteprima, guardando la figurina che appare nelle pagine dei rates.

    Lascia un commento:


  • Manu_FPV
    ha risposto
    Grazie delle info, un altra cosa esiste sicuramente un modo per dosare la curva del gas ma non la trovo. Puoi postarmi una foto sul valore da toccare? Ho comprato una jumper t12 ma deve arrivarmi e nel frattempo ho la radio di serie, il drone in 2s è incontrollabile appena tocco il gas sta in mezzo le nuvole quindi per ora solo 1s.

    Lascia un commento:


  • gianni_BT
    ha risposto
    Ti dicevo del professionista, perche' abbassando i valori perdi un po' di precisione in quanto la reazione ai comandi e' piu' lenta. Lo vedi pero' se fai cose di un certo livello,ovvero ti infili in buchi poco piu' grandi del modello o fai manovre che richiedono assoluta precisione ad alta velocita'. Per un volo "normale" cambia poco e sei comunque in tempo ad alzarli quando ne sentirai la necessita'. Come ti facevo vedere nel video, c'e' comunque chi non si preoccupa del carico e non sono nemmeno certo che sia il carico a causarti quel riscaldamento.
    Sulla potenza della VTX non ti so rispondere. Eachine e' strana da questo punto di vista. Io ho una VTX Eachine che mantiene la potenza, ma non si accende automaticamente e un'altra che invece si accende automaticamente ma non mantiene la potenza(la mia sta a 25mW. La potenza sicuramente influenza il riscaldamento della VTX e, inoltre, la massima potenza consentita in Italia sul 5.8GHz e' 25 mW, sufficiente per restare nei limiti di distanza consentiti.

    Lascia un commento:


  • Manu_FPV
    ha risposto
    in termini pratici quale sarà il cambiamento sul mio drone abbassando quei valori?
    no non sono assolutamente un professionista per questo cerco il vostro aiuto.
    un altra cosa che ho notato essendo la VTX a scaldare parecchio potrebbe essere la potenza di trasmissione? era su 500mw e tramite una pressione sui tasti della radio sono entrato nel menù del visore e da li ho impostato il minimo 25mw. c'è un modo per mantenerlo questo valore visto che quando spengo tutto ritorna il valore predefinito?
    lo so sono una capra ma è tutt'altro che facile all'inizio.

    Lascia un commento:


  • gianni_BT
    ha risposto
    Questo signore ha lasciato le frequenze di aggiornamento entrambe a 8 KHz, ha un carico CPU che si muove tra i 40 e oltre il 50% , ma non parla di calore eccessivo.

    https://www.youtube.com/watch?v=655_AAYr8Kg

    Lascia un commento:


  • gianni_BT
    ha risposto
    Ottieni un guadagno significativo solo abbassando la frequenza di PID e giroA meno che tu non sia un professionista, puoi tranquillamente mettere i PID a 2 Khz e i giro a 4.
    Comunque un carico del 20/30% e' accettabilissimo.
    Comunque , relativamente al riscaldamento della CPU, dipende da cosa vuol dire: se lo senti a distanza superiore a 10/15 cm o non riesci a metterci un dito sopra, non e' normale. Se invece senti un caldo sopportabile avvicinando la mano o le dita a pochi centimetri, e' normale e, di solito, chi scalda di piu' e' proprio la VTX. E questo indipendentemente dal carico CPU.

    Lascia un commento:


  • Manu_FPV
    ha risposto
    si è RTF è tutto montato e bindato, come posso ridurre il carico sulla cpu? grazie per l'interesse gianni

    Lascia un commento:


  • gianni_BT
    ha risposto
    Avevi montato l'antenna sulla VTX?

    Lascia un commento:

Sto operando...
X