annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Area gialla cittá su D-flight

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Area gialla cittá su D-flight

    Non ho ancora ben capito se in una città come Firenze è possibile volare con il drone visto che lo spazio aereo del centro storico è contrassegnato in giallo, con altezza max 45 metri. Non serve nessuna autorizzazione ENAC se si vola in sicurezza?
    grazie

  • #2
    Ciao.
    Nelle aree abitate vige sempre il divieto di volo, nel tuo caso specifico tutta la città di trova anche all'interno della ATZ dell'aeroporto di Peretola.
    No , non puoi volare.
    Blade Chroma***Xk Detect X380-C***Yuneec Typhoon H

    Commenta


    • #3
      Ciao e grazie della risposta, ma permettimi qualche altra domanda... Non mi spiego la fascia gialla con limite 45 metri, per chi sono queste limitazioni? Quindi per volare esclusivamente per uso ricreativo avrei bisogno di un autorizzazione da parte dell ENAC?
      anche volando per esempio sull Arno seguendo le regole sulle distanze da persone e case?

      Commenta


      • #4
        Prima parlavi di centri storici...
        La zona gialla che citi è la CTR, in questa zona si può volare solo per uso professionale mediante rilascio di apposite autorizzazioni da parte degli enti aeroportuali.
        Dal 1° gennaio 2021 con l'entrata in vigore del nuovo regolamento europeo EASA sarà possibile il volo anche a scopo ricreativo.
        Ovviamente ti serve patentino, assicurazione registrazione del drone ecc. ecc. (l'assicurazione è già obbligatoria...).
        Attenzione ad eventuale presenza di zone istituite a parchi naturali, li serve anche il nulla osta dell'ente parco.
        Ultima modifica di Pier2162; 02 settembre 20, 16:46.
        Blade Chroma***Xk Detect X380-C***Yuneec Typhoon H

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Pier2162 Visualizza il messaggio
          Prima parlavi di centri storici...
          La zona gialla che citi è la CTR, in questa zona si può volare solo per uso professionale mediante rilascio di apposite autorizzazioni da parte degli enti aeroportuali.
          Dal 1° gennaio 2021 con l'entrata in vigore del nuovo regolamento europeo EASA sarà possibile il volo anche a scopo ricreativo.
          Ovviamente ti serve patentino, assicurazione registrazione del drone ecc. ecc. (l'assicurazione è già obbligatoria...).
          Attenzione ad eventuale presenza di zone istituite a parchi naturali, li serve anche il nulla osta dell'ente parco.
          Grazie mille per la risposta,
          ah quindi il limite dei 45 metri in questo caso è solo per chi ci lavora con il drone e con relative autorizzazioni...
          Bel casotto!
          Si si per il resto sono in regola con tutto ma non mi era chiaro questo aspetto... anche dopo aver sostenuto l'esame ;)
          Scherzi a parte, trovo questo regolamento al quanto strano... avevo bisogno di una conferma.
          Bisognerà aspettare qualche mese allora...

          Facendo l azzardo ( nella più totale sicurezza) rischio davvero d essere multato se pizzicato in flagrante o per le foto postate sui social?

          Commenta


          • #6
            Non pensarci nemmeno ad azzardare un volo : se ti pizzicano ci sono denunce penali, multe salatissime (anche a 5 cifre...) e fedina sporca.
            Riguardo i social, idem.
            Blade Chroma***Xk Detect X380-C***Yuneec Typhoon H

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Pier2162 Visualizza il messaggio
              Non pensarci nemmeno ad azzardare un volo : se ti pizzicano ci sono denunce penali, multe salatissime (anche a 5 cifre...) e fedina sporca.
              Riguardo i social, idem.
              Direi che seguirò il tuo consiglio. Aspetterò Gennaio 2021...
              E con i relativi permessi spero di riuscire prima o poi a volare "sopra" Firenze
              Grazie ancora

              Commenta

              Sto operando...
              X