annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

1000€ di multa e denuncia penale

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 1000€ di multa e denuncia penale

    https://www.lastampa.it/cuneo/2020/0...ial-1.39013416

    Notizia ampiamente trattata in rete per cui non aggiungo altro, tuttavia fa riflettete il fatto che siano risaliti ai video pubblicati sui social!

    ...e qui immagino tutti gli influencer "noti e meno noti" a rivedere e rimuovere frettolosamente i propri video per eliminare ogni sospetto di illegalità



  • #2
    Beh, non sono i primi e non saranno gli ultimi. Le cronache sono piene di notizie simili.
    Anche per questo motivo in questo forum non si ammettono comportamenti che sono contro i regolamenti.
    Avevo letto su un'altra testata, non ricordo quale, che qualche caso simile è in via di contestazione perché le informazioni che erano riportate su d-flight non erano concordi con quelle del sito Enac...si parlava di zone vietate non indicate.
    Certo che se è stato messo a punto d-flight per facilitare (per modo di dire) la consultazione delle mappe e delle no fly zone agli hobbysti è ridicolo che non ci sia congruenza di informazioni.

    Blade Chroma***Xk Detect X380-C***Yuneec Typhoon H

    Commenta


    • #3
      Torniamo al discorso di D-flight come ente "poco utile" (ed e' ovviamente un eufemismo). Fanno le mappe, ma non ne assumono la responsabilita': il pilota deve sempre informarsi su divieti locali, AIP, NOTAM ENR etc , il tutto riportato sul sito di ENAV. Ma non bastavano le mappe che gia' c'erano sul sito di ENAV, consultabili dietro registrazione gratuita, esattamente come D-Flight? Offrono poi servizi discutibili: prendiamo la possibilita' di registrazione del volo sulla mappa. Fosse un modo per superare la mancanza della controllante ENAC per dare info sul transponder , passi (ulteriore rottura di scatole, ma avrebbe un minimo di senso). Cosi' non e': lo ha detto lo stesso Ingegnere di D-Flight al webinar del 24 o 25 luglio. Quindi a cosa serve? Se guardo la mappa , so gia' se sono in area pericolosa e dunque....
      Torniamo alla notizia,sulla quale bisogna fare qualche tara.
      Intanto, se gli hanno dato la multa "anche" per l'assenza di patentino e registrazione e ammesso che fossero degli hobbisti, farei subito ricorso per vincere a mani basse su questo aspetto, visto che tali obblighi partono dal 1 luglio. Sulla mancanza di assicurazione, gli utenti hanno torto marcio e quindi si tengono la quota di multa per questa parte. Sul discorso del parco, premesso che non so che tipo di parco sia quello del Monviso, se lo si dovesse mettere assieme al ricorso per mancato patentino, portando le mappe D-Flight che danno l'area libera e verificando che non ci siano avvertenze specifiche dell'Ente parco, sarebbe da vedere.
      Niente da dire, invece , sull'altro caso, a parte una solerzia non comune degli addetti del parco del Monviso: l'utente ha violato tutte le regole, per cui ha corso il rischio ed ha perso: come correre a 200 all'ora anche su un'autostrada completamente deserta:magari non e' cosi' pericoloso,ma se ti piglia la polizia, la paghi.
      JJRC H8C /Eachine Wizard X220/Eachine QX65/JJRC H31/DJI Mavic Air
      Phantom 1.1.1, gimbal, SJ4000 e Gitup GIT2
      Eachine ET526 / Eachine LCD5800D 5.8GHz 40Ch FPV

      Commenta


      • #4
        E' indubbio che il nostro hobby sia un sorvegliato speciale, anche grazie alla incompetenza voluta o meno di certi giornalisti(oltre che, ovviamente, per il comportamento scorretto di alcuni piloti di drone). L'altro giorno ho visto un commento giornalistico sulla stessa vicenda del Parco del Monviso che, in conclusione, sollecitava il divieto assoluto del volo dei droni in montagna, in quanto potenzialmente pericolosi per i possibili elicotteri di soccorso( i quali, come e' noto, non volano invece in pianura, in collina etc.).
        Ma perche' non vieta la circolazione completa delle auto,delle moto, dei motorini, delle biciclette e dei monopattini, in quanto potenzialmente pericolosi di collisioni con le ambulanze, i mezzi dei Vigili del Fuoco, quelli dei Carabinieri , dei Vigili urbani e della Polizia?
        Ultima modifica di gianni_BT; 30 giugno 20, 14:58.
        JJRC H8C /Eachine Wizard X220/Eachine QX65/JJRC H31/DJI Mavic Air
        Phantom 1.1.1, gimbal, SJ4000 e Gitup GIT2
        Eachine ET526 / Eachine LCD5800D 5.8GHz 40Ch FPV

        Commenta


        • #5
          Per le mappe non aggiornate è questione di incompetenza, PUNTO.
          Però sarebbe interessante sapere qual'è il motivo del divieto di utilizzo dei droni nei parchi naturali?
          disturbano le marmotte? spaventano i cinghiali? Bamby non cresce felice? o gli escursionisti si distraggono e cadono nel dirupo? ...bho!!!

          Non lo so e in fondo non mi interessa, ma la cosa più inquietante è ci sia qualcuno che si prende il disturbo di cercare video sui social mettendo in piedi una indagine di polizia per risalire al “delinquente” che osa volare senza l’autorizzazione, obbligandolo pure a fare pubblicamente il mea culpa!

          In un periodo storico come questo pieno di problemi economici-sanitari le priorità dovrebbe essere altre.

          Commenta


          • #6
            Il buon wrighizilla a suo tempo fu buon profeta...
            https://www.dronerc.it/forum/forum/d...-a-dove-volate
            Blade Chroma***Xk Detect X380-C***Yuneec Typhoon H

            Commenta

            Sto operando...
            X